Operazioni significative

Operazioni significative del periodo ed operazioni intervenute dopo la chiusura al 30 giugno 2013

Nel semestre il Gruppo Ansaldo STS, tramite la controllata Ansaldo STS España, si è aggiudicata il contratto per la manutenzione del controllo del traffico ferroviario dei sistemi di segnalamento e dei sistemi associati per la linea ad alta velocità Madrid-Puigverd de Lleida.
La linea, della lunghezza di 495 chilometri, collega le città di Madrid e Barcellona con la frontiera francese. Il contratto del valore di circa 27 M€ prevede la manutenzione dei sistemi di segnalamento (ERTMS livello 1 e livello 2) e sicurezza in esecuzione su questo tratto di linea.

All’inizio del mese di aprile 2013, l’Office National des Chemins de Fer (ONCF) ha assegnato al consorzio costituito da Ansaldo STS France S.A.S. e Cofely Ineo la progettazione e la fornitura del centro per il segnalamento ferroviario, le telecomunicazioni e il controllo del traffico della futura linea ad alta velocità di 183 km che collegherà le città di Tangeri e Kenitra (lungo la costa Atlantica). L’importo totale del contratto ammonta a 120 M€ di cui la quota per il Gruppo Ansaldo STS è circa 58 M€.
Nell’ambito del contratto, il Gruppo Ansaldo STS, leader del consorzio, si occuperà di tutte le fasi dell’implementazione del segnalamento, dalla progettazione all’integrazione e alla messa in servizio, fornirà l’attrezzatura per le telecomunicazioni, i collegamenti di sicurezza di prossima generazione, i circuiti di binario, i comandi automatici e la protezione automatica per i treni basati su ERTMS di Livello 1 e 2, nonché il centro per il controllo del traffico situato a Rabat. Queste tecnologie sono già state implementate o sono in corso di sviluppo in Francia.
Cofely Ineo, principale integratore di soluzioni per il segnalamento ferroviario, metterà in campo l’attrezzatura per il controllo da terra e fornirà l’alimentazione elettrica e le relative reti cablate. Il suo dipartimento di ingegneria fornirà i piani di esecuzione richiesti per l’installazione di sistemi critici e complessi. Il sistema completo consentirà operazioni commerciali sicure e affidabili sulla nuova linea, fino a 320 km/h.

Nel mese di giugno 2013 il Gruppo Ansaldo STS si è aggiudicato una commessa per l'implementazione delle tecnologie di segnalamento ERTMS sulla nuova linea che collega Oued Tlelat e Tlemcen in Algeria. Il consorzio costituito da Condotte d'Acqua e Rizzani de Eccher (aziende italiane operanti nel campo delle opere civili) ha affidato al Gruppo Ansaldo STS la progettazione, fornitura, installazione e messa in servizio dei sistemi di segnalamento ERTMS, con tutte le necessarie attrezzature, per la nuova linea, lunga 130 km, che collega le città di Oued Tlelat e Tlemcen nell'Algeria nord-occidentale. L'importo globale della commessa ha un valore di 40 milioni di euro per una durata stimata del progetto di 2 anni e mezzo. Il progetto fa parte del piano nazionale di sviluppo di infrastrutture e di ammodernamento delle reti ferroviarie da est a ovest del Paese. Nello scopo del lavoro, il Gruppo Ansaldo STS coprirà tutte le fasi d’implementazione sia della tecnologia ERTMS, livelli 1 e 2, sia del tradizionale sistema di segnalamento lungo i binari, in modo da consentire il traffico misto sulla nuova linea, in cui operano treni passeggeri e merci. Insieme ai sistemi di segnalamento lungo i binari, il Gruppo Ansaldo STS attrezzerà il Centro Controllo Traffico con sede a Orano ed equipaggerà 15 treni. Il sistema completo garantirà un'operatività commerciale sicura e affidabile fino a una velocità massima di 220 km/h.

Sempre nel mese di giugno 2013 il Gruppo Ansaldo STS si è aggiudicato una commessa di 13 milioni di euro per l’implementazione della tecnologia di segnalamento ERTMS livello 2 sulla nuova linea ad alta velocità che collega Tours a Bordeaux (linea S.E.A) in Francia. La nuova commessa, assegnata al Gruppo Ansaldo STS da Cofely Ineo (GDF Suez Group), in partenariato con Systra, ha un valore di 13 milioni di euro, con l’opzione per ulteriori 4,9 milioni e fa seguito al contratto siglato nel 2011 con il quale è stata affidata al Gruppo Ansaldo STS la fornitura dell'intero sistema di segnalamento sulla nuova linea S.E.A. ad alta velocità. La commessa comprende la progettazione, la fornitura, il collaudo e la messa in servizio della tecnologia ERTMS livello 2 completa, da sovrapporre al tradizionale sistema di segnalamento. Una volta completato, questo progetto garantirà un'operatività commerciale sicura e affidabile fino a una velocità massima di 320 km/h, lungo i 343 km della nuova linea. Questo contratto, insieme ai progetti dell'Europa orientale e a quelli dell'Alta velocità nella Valle della Loira, conferma ancora a oggi, la posizione di Ansaldo STS quale leader dei sistemi ERTMS di livello 2 in Francia. Si rafforza ulteriormente la leadership mondiale di Ansaldo STS nel settore ferroviario e del trasporto di massa, confermando la sua capacità di portare avanti progetti ex novo o di aggiornare reti esistenti, sia nel campo del solo segnalamento, sia di programmi completi chiavi in mano.

In data 15 luglio 2013 la Società, così come deliberato dal Consiglio di Amministrazione della stessa in data 29 maggio 2013, ha dato esecuzione alla quarta tranche dell’aumento di capitale gratuito deliberato dall’Assemblea straordinaria della Società in data 23 aprile 2010.
A seguito dell’esecuzione della suddetta quarta tranche il capitale della Società è oggi pari a Euro 90.000.000, rappresentato da n. 180.000.000 azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,50 ciascuna.            

Sede legale in Genova, via Paolo Mantovani 3/5
Capitale sociale euro 90.000.000
R.E.A. n. 421689
Registro delle Imprese Ufficio di Genova
C.F. 01371160662